Guida alla detrazione fiscale 50% per l’anno 2017

Guida alla detrazione fiscale 50% per l’anno 2017

 

Anche per l’anno 2017 le detrazioni fiscali su ristrutturazione ed Eco bonus sono state prorogate fino al 31 Dicembre 2017.

P er l’Ecobonus, la detrazione per chi effettua interventi relativi al risparmio energetico, è confermato anche per quest’anno il 65% fino a fine anno. migliore invece il discorso per quanto riguarda gli interventi nei condomini dove la detrazione prevista del 65% è valida fino al 31 Dicembre 2021. Per le parti comuni condominiali inoltre è previsto un aumento della detrazione delle spese sostenute: Fino al 70% se gli interventi riguardano l’involucro dell’edificio e si sale fino al 75% per interventi su aree condominiali per il miglioramento dell’efficienza energetica, invernale o estiva.

Ristrutturazioni edilizie

Per quanto riguarda le ristrutturazioni edilizie in termine è stato prorogato al 31 Dicembre 2017 e rimangono le medesime condizioni precedenti di detrazione al 50% per un massimo della spesa di 96000€ ripartita in 10 anni

Una detrazione del 50% spetta anche sulle ulteriori spese sostenute, dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2017”
 

SISMABONUS

Per quanto riguarda gli interventi di prevenzione ed adozione di misure antisismiche la detrazione è prevista per le spese dal primo dell’anno fino al 31/12/2021. Gli interventi possono essere sia su case che su attività incluse le zone 1, zone 2 e zone 3. Il totale delle spese deve essere al massimo di 96000€ per unità cad anno per un valore del 50% ripartiti in 5 anni

MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

Infine per quanti riguarda la detrazione inerente agli acquisti di mobili ed elettrodomestici per l’immobile ristrutturato. La classe enegetica degli elettrodomestici acquistati deve essere almeno A+ (A per i forni)

SERRAMENTI E RESTAURO

Da specialisti nel restauro di persiane, scuri e finestre in legno a Modena, facciamo chiarezza su cosa succede ai nostri infissi in caso di ristrutturazione edilizia. Iniziamo sin da subito a valutare se il tipo di intervento è mirato al risparmio energetico per un 65% o se ricade nella ristrutturazione edilizia


Nel 2017 arriva la novità del cosiddetto “sismabonus” con agevolazioni sull’Irpef fino all’85% del costo sostenuto.

 
Con la legge di bilancio 2017 (legge n. 232 dell'11 dicembre 2016) è stata prorogata fino al 31 dicembre 2017 la detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie. E’ prorogato fino al 31 dicembre 2017 anche il Bonus Mobili, cioè la detrazione del 50% su una spesa massima di 10mila euro per l'acquisto di mobili. E' stata inoltre introdotta, per il periodo compreso tra il 1 gennaio 2017 e il 31 dicembre 2021, una detrazione d'imposta del 50% per le spese sostenute per l'adozione di misure antisismiche su edifici ricadenti nelle zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1,2 e 3).

- Fonte agenzia delle entrate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Restauro